Comunicato Stampa
 
 

Comunicato Stampa

Neurologia, il futuro nelle ricerche dei giovani specializzandi

I risultati delle ricerche condotte dagli specializzandi in Neurologia, svolte presso i principali centri e scuole di specializzazione della Lombardia, saranno presentati il 14 giugno a Milano in occasione della 5a giornata dello specializzando. L’evento, organizzato dal Professor Meola, Direttore dell’UOC di Neurologia e Stroke-Unit dell’IRCCS Policlinico San Donato e Direttore della Scuola di Specializzazione in Neurologia dell’Università degli Studi di Milano e realizzato grazie al supporto di Teva Italia, si pone come obiettivo quello di promuovere l’alta formazione clinica italiana, modello di efficienza ed eccellenza.

 

Milano – 10 giugno 2016 – Coniugare la ricerca clinica di base con la medicina traslazionale. Questo l’obiettivo della 5a edizione de La giornata dello specializzando in Neurologia, l’appuntamento scientifico in calendario il 14 giugno. “Vogliamo mettere a punto un approccio” spiega il professor Giovanni Meola, “in grado di generare applicazioni diagnostiche e terapeutiche avanzate attraverso nuovi strumenti di indagine. Il metodo traslazionale è riconosciuto come il più moderno e attuale ai fini della formazione – sia pre-laurea, sia post-laurea – dei nuovi medici specialisti”.

La giornata, organizzata dalla Scuola di Specializzazione in Neurologia dell’Università degli Studi di Milano in collaborazione con le Scuole di Specializzazione di Pavia, Insubria, Milano Bicocca, Brescia, Università Vita-Salute San Raffaele è sponsorizzata da Teva Italia, leader mondiale per i trattamenti innovativi nelle aree del Sistema Nervoso Centrale, della terapia del dolore e del sistema respiratorio. L’azienda ha inoltre in cantiere una serie di importanti programmi volti a rispondere a bisogni insoddisfatti nel trattamento del dolore, nell’emicrania e in molteplici malattie neurodegenerative.

Inaugurata dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Milano, la Giornata sarà suddivisa in aree tematiche, con incontri condotti e moderati dai Direttori delle diverse Scuole. In totale i partecipanti saranno un centinaio e, in continuità con le precedenti edizioni, a ospitare l’evento sarà il meraviglioso Palazzo Greppi.

“Speriamo che a breve questo evento possa diventare parte integrante dei programmi di formazione universitaria,” prosegue il professor Meola. E spiega: “È importante che tutti gli specializzandi, a prescindere dall’anno di corso, possano presentare i propri lavori di ricerca, spesso fonte di ispirazione per tutti. Ogni tipo di indagine è bene accetta: sia quella cosiddetta di base, sia quella relativa ai diversi ambiti della Neurologia”.

Da evidenziare che l’edizione 2016 intende mettere ancora più al centro la figura dello specializzando che sarà attivamente presente in tutte le sezioni e che, grazie a un sistema di “comunicazione misto” potrà esprimere al meglio non solo i dati emersi dalle ricerche, ma anche le proprie potenzialità. “Sarà infatti possibile” sintetizza il professor Meola “privilegiare la comunicazione orale oppure i Poster o, ancora, le Sessioni interattive realizzate con l’utilizzo di tablet che promuoveranno lo scambio e la partecipazione dei presenti”.

“Il nostro augurio”, conclude il professor Meola, “è che la Giornata dello Specializzando in Neurologia possa rappresentare un modello di efficienza ed eccellenza clinico-didattica anche per le altre Università italiane.”

 

 

Teva

Teva Pharmaceutical Industries Ltd. (NYSE e TASE: TEVA) è una delle principali aziende farmaceutiche mondiali che offre soluzioni di cura di alta qualità e su misura a milioni di pazienti ogni giorno. Con sede in Israele, Teva è il più grande produttore di farmaci equivalenti al mondo e grazie al suo portfolio di oltre 1.000 molecole produce una vasta gamma di farmaci equivalenti per quasi tutte le aree terapeutiche. Teva, nel settore dei farmaci specialistici, è leader mondiale per i trattamenti innovativi nelle aree del Sistema Nervoso Centrale, della terapia del dolore e del sistema respiratorio. Teva integra la ricerca e lo sviluppo globale con le proprie competenze nel campo dei farmaci equivalenti e specialistici per formulare nuove risposte ai bisogni insoddisfatti dei pazienti combinando sviluppo di farmaci, dispositivi, servizi e tecnologie. Il fatturato netto di Teva ha raggiunto $ 19,7 miliardi nel 2015.

Per ulteriori informazioni www.tevapharm.com.

 

 

Per informazioni

Ufficio stampa Value Relations tel. 02 2042491

Debora Orrico – d.orrico@vrelations.it – mob. 366-6366953

Alessandra Perotta – a.perotta@vrelations.it – mob. 366-7663847

Silvia Coltellaro – s.coltellaro@vrelations.it – mob. 366-6544785