Prendiamoci cura

I vincitori del premio letterario di Teva Italia

“Prendiamoci cura”, il concorso letterario di Teva Italia in collaborazione con Mondadori sull’aderenza terapeutica.

Soltanto il 50% dei pazienti segue le cure prescritte dal medico. Un dato preoccupante, perché l’aderenza terapeutica è il primo elemento che rende efficace una cura. E una cura efficace significa salute migliore per il paziente e risparmio economico per la società e il Servizio Sanitario Nazionale.

Così, per contribuire a cambiare in meglio questa percentuale, Teva Italia ha pensato a un modo originale per sensibilizzare le persone a seguire le prescrizioni mediche: far raccontare storie di “buona cura”, storie che mettessero al centro l’importanza dell’aderenza terapeutica.

E’ nato così “Prendiamoci cura”, il concorso letterario indetto in collaborazione con Mondadori e rivolto a tutti. Annalisa Monfreda, direttore di Donna Moderna e Starbene, ha selezionato i tre racconti migliori, che verranno pubblicati su tre riviste Mondadori: le due dirette da lei più Confidenze.

Eccoli qui di seguito:

Da Value Relations le congratulazioni ai vincitori!

cristiana gelfi

Cristiana Gelfi

renata torretta

Renata Torretta