Tutti ufficio e volontariato.

I dipendenti di Teva Italia non si fermano mai

I dipendenti di Teva Italia si stanno rendendo protagonisti di lunghe giornate all’insegna della solidarietà e dell’attenzione concreta ai malati di cancro.

Tutti ufficio e volontariato. I dipendenti di Teva Italia si stanno rendendo protagonisti di lunghe giornate all’insegna della solidarietà e dell’attenzione concreta ai malati di cancro.

VT3Ieri, infatti, sei di loro hanno dedicato la loro giornata al terzo atto di #volontariatoTEVA: armati di pennelli e vernice (come la prima volta) hanno rimesso a nuovo le pareti di una casa che la LILT ha messo a disposizione del progetto “A casa lontani da casa”, attraverso cui i malati di cancro che vengono a curarsi a Milano dal resto d’Italia sono ospitati coi loro familiari.

E noi anche stavolta eravamo con loro. Abbiamo raccontato l’intera giornata con un livetweet che trovate riassunto in questo storify.

mlyrPoi, tornato alla base il team di “imbianchini”, Teva Italia ha mandato in missione un team di “corridori” alla Milano Loves You Run. Partenza alle 6 del mattino in Piazza Affari. Ma per una buona causa l’alzataccia si fa più volentieri, così ai nastri di partenza erano in 800. La buona causa, peraltro, è legata da un filo “rosso-cuore” all’iniziativa a cui gli “imbianchini” di Teva Italia avevano partecipato solo qualche ora prima. Il ricavato della Milano Loves You Run, infatti, finisce dritto alle case alloggio della LILT. 

E l’alzataccia l’abbiamo fatta anche noi per raccontare questa corsa della solidarietà. Con un altro imperdibile livetweet, contenuto in questo storify.

(Per una gallery completa della Milano Loves You Run, potete andare sul sito degli organizzatori, Podisti da Marte

 

American Chamber of Commerce in Italy