Comunicato Stampa
 
 

Comunicato Stampa

“Rock Song is a Love Song”: il concerto benefico di Massimo Scaccabarozzi e la JC Band a sostegno di Parent Project onlus

La rock band di Janssen Italia si esibirà al Planet di Roma (via del Commercio 36)

mercoledì 14 giugno alle 20:30. Ingresso libero.

 

Roma, 29 maggio 2017 – Si terrà mercoledì 14 giugno alle 20.30 presso la discoteca Planet di Roma, il concerto benefico “Rock Song is a Love Song” di Massimo Scaccabarozzi e la JC Band a sostegno di Parent Project onlus.

Un appuntamento all’insegna del rock dedicato ai bambini affetti da distrofia muscolare di Duchenne e di Becker, con una cover band che ad oggi vanta oltre 90 concerti di beneficenza tra l’Italia e l’estero.

L’evento sarà l’occasione per sostenere le attività dell’Associazione Parent Project, volte a studiare le possibili strategie per aumentare la rigenerazione muscolare in pazienti con distrofia muscolare di Duchenne.

Fondata nel 1994 negli Stati Uniti, Parent Project si è presto diffusa a livello mondiale; in Italia l’associazione nasce nel 1996 grazie a un gruppo di genitori di bambini affetti da distrofia di Duchenne e Becker. Iscritta dal 2004 all’anagrafe unica delle Onlus, ha l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei piccoli pazienti che convivono con questa patologia. Oggi la sua comunità, solo a livello nazionale, coinvolge oltre 20.000 persone.

La JC Band, il gruppo rock che si esibisce dal 2008, è interamente composta da dipendenti Janssen Italia, guidati dal frontman Massimo Scaccabarozzi, voce e chitarra, Presidente e Amministratore Delegato di Janssen Italia e Presidente di Farmindustria. Insieme a lui, si esibiscono i musicisti-colleghi: Maurizio Lucchini, della direzione medica al basso; Orazio Zappalà, chitarra elettrica, Supply Chain Lead; Francesca Mattei, tastierista, della direzione marketing; Antonio Campo, alla batteria e Francesco Mondino, anche lui alla chitarra elettrica, entrambi Key Account Manager.

«È davvero un piacere tornare, ancora una volta, a esibirci nella Capitale in una splendida location come la discoteca Planet – ha affermato Massimo Scaccabarozzi –. Speriamo che il nostro concerto possa servire ad aiutare i bambini e i ragazzi colpiti da una malattia gravissima come la distrofia di Duchenne e Becker, due varianti della stessa patologia neuromuscolare. Parent Project è impegnata, ormai da anni nel sostenere questi piccoli pazienti e le loro famiglie, stimolando e aiutando la ricerca a raggiungere delle cure possibili per questa patologia. Una mission totalmente in linea con quella della nostra azienda, da sempre impegnata nel risolvere alcuni dei più importanti bisogni terapeutici non ancora soddisfatti a livello mondiale».

Il repertorio musicale, offerto al Planet di Roma il prossimo 14 giugno, ripercorrerà le migliori performance del Gruppo sin dalla sua nascita. Si partirà da una serie di pezzi storici di autori del panorama rock nazionale e internazionale come Vasco Rossi, Luciano Ligabue, John Lennon, Eric Clapton, per arrivare al re-make, in versione rock, di brani storici degli anni ’60 e ‘70. Ad oggi, la band ha all’attivo la pubblicazione, a scopo benefico, di cinque CD di cover quali “Rock song is a love song” I, II, il live 2011, la Gold Edition 2013 e l’ultimo “Eh già …Love song is a Vasco Song” inciso a dicembre 2015, che comprende unicamente brani del repertorio storico e recente di Vasco Rossi.

«Siamo felici di poter collaborare con Massimo Scaccabarozzi, la JC Band e Janssen Italia – ha affermato Luca Genovese, Presidente di Parent Project onlus -. La musica è un linguaggio importante, permette di condividere emozioni e veicolare messaggi. Un evento come questo è un’opportunità preziosa non solo per raccogliere fondi che diano sempre più energia alla ricerca sulla Duchenne e Becker, ma anche per aumentare la consapevolezza del pubblico sulle nostre tematiche. Tutti insieme daremo più forza alla battaglia per combattere la Duchenne».

 

L’impegno sociale di Janssen Italia

Janssen, azienda farmaceutica del Gruppo Johnson & Johnson, promuove il dialogo tra paziente e medico attraverso attività sociali di informazione e divulgazione che si sono sviluppate e rafforzate negli anni grazie al contributo e alle idee delle persone che fanno parte dell’azienda. Una realtà nata e cresciuta sul valore delle persone non può che mettere quest’ultime in cima alla scala dei propri valori, nella convinzione che chi si impegna quotidianamente per la salute della collettività non può trascurare le dinamiche sociali che la riguardano più da vicino. Per questi motivi, Janssen è impegnata da anni nell’organizzazione e nel sostegno di campagne di sensibilizzazione al pubblico, in diverse aree di rilevante impatto sociale in cui è tradizionalmente attiva: psoriasi, HIV, patologie psichiatriche, prevenzione dell’obesità, promozione di uno stile di vita dinamico per contrastare le malattie metaboliche e eventi di sensibilizzazione per rimuovere tabù e preconcetti.

Per ulteriori informazioni visitate il sito www.janssen.com/italy e seguiteci su @JanssenITA.

 

Parent Project onlus è un’associazione di genitori con figli affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker. Dal 1996 lavoriamo per migliorare il trattamento, la qualità della vita e le prospettive a lungo termine dei nostri bambini e ragazzi attraverso la ricerca, l’educazione, la formazione e la sensibilizzazione. Gli obiettivi di fondo che ci hanno fatto crescere fino ad oggi sono quelli di affiancare e sostenere le famiglie dei bambini che convivono con queste patologie attraverso una rete di Centri Ascolto, promuovere e finanziare la ricerca scientifica al riguardo e sviluppare un network collaborativo in grado di condividere e diffondere informazioni chiave.

Per ulteriori informazioni su Parent Project onlus visitate il sito www.parentproject.it.  

 

Locandina JC Band Roma

Allegati: