Comunicato Stampa
 
 

Comunicato Stampa

Porte aperte all’Ospedale San Giuseppe di Milano, Gruppo MultiMedica: venerdì 22 settembre visite gratuite per la diagnosi precoce del tumore al cavo orale

 

Milano, 19 settembre 2017 – L’Ospedale San Giuseppe di Milano, Gruppo MultiMedica, partecipa alla III Giornata della prevenzione AOOI (Associazione Otorinolaringoiatri Ospedalieri Italiani) dedicata alla prevenzione del tumore del cavo orale: venerdì 22 settembre il Dottor Stefano Righini, Direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia Oncologica e Ricostruttiva Cervico-Facciale e la sua equipe saranno a disposizione della cittadinanza per effettuare screening gratuiti dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 16.30.

La diagnosi precoce del tumore del cavo orale può essere considerata un salva-vita, infatti, se riconosciuto in fase iniziale, il tasso di sopravvivenza può superare anche l’80%[1].

L’esame di screening è semplice, indolore e non invasivo: lo specialista illumina la cavità orale con una particolare luce e nei casi dubbi utilizzando un sofisticato sistema video endoscopico riesce ad individuare eventuali lesioni della mucosa.

Le visite si svolgeranno presso gli Ambulatori di Otorinolaringoiatria – Chirurgia Cervico-Facciale, previa accettazione allo sportello dedicato. I pazienti saranno supportati e accompagnati dai volontari dell’Associazione Volontari Ospedalieri (AVO), che resteranno a disposizione per tutta la giornata.

Tumore del cavo orale: sintomi, incidenza e fattori di rischio

Il tumore del cavo orale è una malattia caratterizzata dalla presenza di cellule tumorali nella mucosa delle labbra o della bocca. I segnali d’allarme, spesso sottovalutati, sono dolori alla bocca, ferite non rimarginatesi o gonfiore persistente.

Il vizio del fumo, l’abuso di alcol, la scarsa igiene orale, l’infezione da Papillomavirus legata ai rapporti sessuali orali, il Lichen ruber planus (malattia mucocutanea di origine immunitaria), i microtraumi cronici della mucosa della bocca dovuti alle protesi dentarie, l’eccessiva esposizione al sole e una dieta povera di frutta e verdura sono i fattori di rischio che possono provocare l’insorgenza di questo tipo di tumori.

L’incidenza in Italia è di circa 4 casi ogni 100.000 abitanti e aumenta con l’età. L’età media alla diagnosi di un tumore del cavo orale è di 64 anni e il 95% insorge dopo i 40 anni. Gli uomini sono colpiti in percentuale tripla rispetto alle donne.[2]

 

[1] Fonte: Rapporto AIRTUM 2014

[2] Fonte: AIRC

 

Ufficio Stampa Value Relations

Marco Giorgetti – m.giorgetti@vrelations.it | 335 2777223

Eleonora Cossa –e.cossa@vrelations.it | 347 7467250

Agnese Caserta – a.caserta@vrelations.it | 329 5363205

 

Ufficio Relazioni esterne e Comunicazione Gruppo MultiMedica

Alessandra Chiarello – alessandra.chiarello@multimedica.it

Pierluigi Villa – ufficio.stampa@multimedica.it | 02 – 24209806