Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

A MILANO UN MESE IN ROSA PER LA PREVENZIONE

Inaugurata oggi, alla presenza dell’Assessore Pierfrancesco Majorino la Campagna Nastro Rosa promossa da Lilt Milano. Il premio “Lilt for Women Nastro Rosa” all’ attrice Lella Costa.

 

Milano, 1° ottobre 2015 – Si è tenuto oggi, presso la splendida cornice di Palazzo Marino a Milano, l’incontro di sensibilizzazione “Tutto il rosa della prevenzione” di apertura della Campagna Nastro Rosa, dedicata alla prevenzione del tumore al seno.

L’evento, moderato dalla giornalista Simona Tedesco, Direttore della rivista “Dove”, ha visto la presenza di Pierfrancesco Majorino, Assessore alle Politiche Sociali e Cultura della Salute del Comune di Milano, Marco Alloisio, Presidente della Sezione Provinciale di Milano della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Guglielmo Miani, Presidente dell’Associazione MonteNapoleone, e Cipriana Dall’Orto, giornalista già direttore ultraventennale della rivista “Donna Moderna”.

Ad inaugurare la mattinata, l’intervento dell’Assessore Majorino, che ha ricordato “l’importanza delle campagne di informazione sugli screening alla mammella. Non dobbiamo dare per scontato, infatti, che tutte le donne e le ragazze siano veramente consapevoli dei fattori di rischio che possono portare alla comparsa del tumore al seno. L’attenzione delle istituzioni su questo tema è costante, ma è necessario mettere in campo ulteriori strumenti finanziari per promuovere le campagne di sensibilizzazione e per garantire lo screening a tutte le donne. Voglio sottolineare, comunque, che la Regione Lombardia si distingue in Italia per le prestazioni offerte, quindi il mio è semplicemente un invito a fare sempre di più. Dal canto nostro, abbiamo messo a budget una serie di finanziamenti dedicati a progetti del terzo settore sulla prevenzione del tumore al seno e non solo”.

E anche grazie agli screening e alle attività di prevenzione, la percentuale di sopravvivenza dal tumore al seno in Italia è arrivata ad oltre l’86%. “Ogni anno si registrano circa 36.000 nuovi casi di tumore alla mammella ma, grazie allo screening, siamo in grado di ridurre la mortalità di circa il 20% – sottolinea il Professor Alloisio -. L’adesione allo screening è buona, anche se disomogenea sul territorio nazionale, con un picco al Nord e una percentuale piuttosto bassa al Sud. Purtroppo, nelle giovani donne, l’incidenza è alta, esattamente come la mortalità. In tal senso, noi della LILT sezione provinciale di Milano ci spendiamo con i nostri 17 spazi dedicati alla prevenzione con strumentazioni all’avanguardia. Inoltre, portiamo avanti una serie di progetti pilota, tra cui due dedicati alle donne migranti. In particolare, il progetto “DonnaOvunque” dedicato alla prevenzione del tumore al seno nelle oltre 65.000 donne che ogni anno transitano nel capoluogo lombardo”.

L’evento è stato anche l’occasione per ricordare i diversi appuntamenti organizzati per il mese della prevenzione, grazie anche alla collaborazione dei partner che sostengono e promuovono la Campagna. Tra questi, l’Associazione MonteNapoleone che, per il quinto anno consecutivo, ha reso possibile la giornata “Il 3 ottobre non badate a spese”.  Il Presidente dell’Associazione Miani, intervenuto a Palazzo Marino ha sottolineato come “questa giornata è resa possibile dalle oltre 64 boutique che hanno aderito all’iniziativa. In quattro anni, siamo riusciti a raccogliere e donare 750.000 euro, l’obiettivo ora è quello di raggiungere il milione. Questo sabato nelle vie Montenapoleone, Verri e Sant’Andrea, a cui quest’anno si sono aggiunte via Santo Spirito e Borgospesso, sarà possibile contribuire a sostenere le attività di diagnosi precoce del tumore al seno promosse dalla Lilt. Le boutique che aderiscono al progetto, infatti, devolveranno il 10% dell’incasso della giornata. Credo che questa grande partecipazione, da parte di sempre più aziende del mondo della moda, sia dovuto ai temi chiave legati al tumore al seno che stanno sempre più facendo breccia nella comunità. Mi sento di ringraziare tutti i marchi aderenti, anche perché non è sempre facile far approvare all’interno di una grande azienda un’iniziativa benefica di questo tipo”.

L’hashtag del mese della prevenzione è #FATELEVEDERE, una frase d’effetto che, tra stupore e divertimento, non tarderà a diventare virale. “Amo questo hashtag – ha commentato Cipriana Dall’Orto, durante l’evento a Palazzo Marino – perché è divertente e sarà percepito anche dalle donne più giovani. Un enorme problema di oggi, infatti, è che le ragazze non si curano abbastanza della propria salute, c’è meno consapevolezza. È importante insistere sul concetto di prevenzione, senza utilizzare mai un linguaggio terroristico e raccontando le storie di successo. I medici di base possono e devono fare di più per ricordare alle pazienti di fare prevenzione, anche semplicemente attenendosi ad un corretto stile di vita. Insomma, la comunicazione sul tema della prevenzione è fondamentale e il messaggio che deve passare è che fare lo screening è cool, è fashion”.

A conclusione della mattinata, è stato assegnato il premio speciale Lilt for Women Nastro Rosa all’attrice, scrittrice e doppiatrice Lella Costa, per l’impegno che ha sempre dimostrato nei confronti dei temi sensibili legati all’universo femminile. La versione 2.0 della storica frase “Dietro ad un grande uomo c’è sempre una grande donna” dovrebbe diventare “Dietro ad un grande uomo c’è sempre una donna stupefatta” ha scherzato Lella Costa al microfono di Palazzo Marino. “Faccio questa battuta per sottolineare come la forza, l’ironia e la dedizione delle donne sia un dono fantastico che ancora oggi non è abbastanza valorizzato. È indicativo come anche nella salute femminile, se determinate cose sono cambiate è perché le stesse donne lo hanno voluto. E, quindi, grinta donne, l’hashtag migliore per il mese della prevenzione dovrebbe essere #FACCIAMOCIVEDERE”.

 

Per tutte le informazioni sulle iniziative della Campagna Nastro Rosa
tel. 02 49521 – sito www.legatumori.mi.it – Facebook Lega tumori Lilt Milano

Per ulteriori informazioni
Comunicazione e Ufficio Stampa LILT – Milano
Simona De Giuseppe
Tel. 02 49521134 – cell. 347 9180301

Allegati: