Comunicato Stampa
 
 

Comunicato Stampa

Al Gaetano Pini primo intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore su un adolescente

L’operazione è stata eseguita con esito positivo dal dottor Antonio Memeo su un ragazzo di 13 anni salvaguardando le cartilagini di accrescimento.

Milano, 26 novembre 2015 – L’Istituto Ortopedico Gaetano Pini diviene centro di riferimento tecnico e formativo in Italia per la ricostruzione del legamento crociato anteriore (LCA) su bambini e adolescenti. Merito del dottor Antonio Memeo, direttore della Struttura complessa di Ortopedia e Traumatologia pediatrica dell’Istituto, primo specialista in Italia ad utilizzare una nuova tecnica proveniente dagli Stati Uniti che consente la ricostruzione del legamento crociato anteriore (LCA) su bambini e adolescenti. L’intervento è stato eseguito la scorsa settimana su un ragazzo di 13 anni ed ha avuto esito positivo.

Questa nuova tecnica – spiega il dottor Memeo-, attraverso uno strumentario dedicato consente di ricostruire il Legamento Crociato Anteriore (LCA) con una fissazione rapida e sicura, salvaguardando nel contempo le cartilagini di accrescimento. Questo ci ha permesso di intervenire, con ottimi risultati, su un adolescente ancor prima della sua maturità scheletrica”.

La novità è costituita dal metodo con cui viene eseguito l’intervento chirurgico: grazie all’ausilio dell’innovativa tecnologia americana, unica sul mercato mondiale, in alternativa alle tradizionali opzioni di ricostruzione, è possibile procedere alla ricostruzione del LCA anche su un paziente ancora in fase di accrescimento, scongiurando il rischio di successivi disturbi nello sviluppo articolare del soggetto.

 

PINI – Intervento legamenti adolescente prof. Memeo

 

Per informazioni:

Ufficio Comunicazione G. Pini > comunicazione@gpini.it | 335299336

 

Ufficio Stampa 

VALUE RELATIONS

Marco Giorgetti m.giorgetti@vrelations.it – +39 335 277.223

Chiara Merli c.merli@vrelations.it – +39 338 7493.841