Maratona di NYC

Avanti tutta contro il cancro

Nel 2012 gli avevano detto che un cancro incurabile al polmone lo avrebbe ucciso nel giro di quattro o cinque mesi. E invece quest’anno, quattro anni dopo, Leonardo Cenci correrà la Maratona di New York.

Nell’agosto del 2012 a Leonardo Cenci viene diagnosticato un incurabile cancro al polmone con una speranza di vita di soli quattro o cinque mesi. E invece, il prossimo 9 novembre, a distanza di ben quattro anni da quel terribile giorno, Leonardo parteciperà alla maratona di New York.

In questi anni Leonardo non si è mai arreso, passando attraverso tante cure, continui ricoveri in ospedale, frequenti infezioni e una metastasi al cervello. Ma – nonostante quel cancro non lo molli – il suo motto rimane uno solo: avanti tutta. Ed è con questa forza di volontà Leonardo Cenciche a breve volerà nella Grande Mela.

Il suo sogno? Battere il record di Fred Lebow, fondatore della maratona, che corse all’età di 60 anni con un tumore al cervello tutti i 42 km del percorso.

Buona fortuna Leo! E avanti tutta, sempre.